RELAZIONE ATTIVITA’ 2016

SINTESI ATTIVITA’ SVOLTA NEL CORSO DEL 2016

L’attività di Società Economica Valtellinese nel corso del 2016 è iniziata con un intenso impegnoscientifico, operativo ed economico rivolto alla prosecuzione del Progetto “Alps Benchmarking”, ed inparticolare alla raccolta ed analisi dei dati socio-economici dei territori dell’arco alpino italiano; questa attività ha comportato un preliminare complesso lavoro di ricostruzione dei rapporti con le Camere diCommercio aderenti all’originario progetto (BZ, TN, SO, VCO, AO, CN) e lo svolgimento di articolateattività di studio e ricerca condotte dalla Dott,ssa Maria Chiara Cattaneo, membro del Centro CRANEC dell’Università Cattolica di Milano e del Comitato Scientifico di S.E.V.
L’iniziativa, il cui onere economico è stato sopportato interamente da S.E.V., era stata presentatanell’autunno dell’anno precedente a tutti i soggetti del mondo economico ed istituzionale dellaProvincia di Sondrio, ed ha portato in data 18 Febbraio 2016 allo svolgimento, presso la Sede diUnioncamere Lombardia, di una intensa giornata di lavori nel corso della quale il Report diBenchmarking, edito in forma cartacea da S.E.V., è stato presentato ai Presidenti e ai SegretariGenerali delle CCIAA coinvolte. In questa occasione i partecipanti, insieme ai numerosi esperti edesponenti del mondo politico ed economico presenti, hanno auspicato l’avvio di una attività diinternazionalizzazione del progetto verso la dimensione della Macroregione alpina.
Il successivo sviluppo di questa attività ha impegnato S.E.V. nella successiva parte dell’anno, fino allapresentazione alla fine del mese di Settembre della manifestazione di interesse volta a partecipare ad unBando Interreg Italia-Svizzera con un Progetto dal titolo “Il benchmarking territoriale alpino peruna governance efficace e consapevole”, che vedrà come partners, oltre a S.E.V. e alle CCIAAdell’arco alpino italiano, anche il Canton Grigioni e, auspicabilmente, soggetti del Canton Ticino e delCanton Vallese.
Un’altra significativa attività che ha impegnato S.E.V. in modo rilevante nei primi mesi del 2016 èstata l’organizzazione e lo svolgimento in data 15/4/2016 del Convegno sull’Industria Idroelettricache, coronando una articolata ed intensa attività di studio e riflessione da parte del Comitato Operativodi S.E.V., ha visto la presenza di qualificati relatori del mondo istituzionale, giuridico e dei produttori,con una folta e interessata partecipazione di pubblico.
Successivamente, in data 28 Maggio 2016, S.E.V. ha organizzato una Giornata di studi sul tema dellaGovernance istituzionale delle Comunità alpine, che ha visto la presenza, tra gli altri qualificatirelatori, anche del Prof. Alberto Quadrio Curzio, già cofondatore e Presidente del Comitato Scientificodi S.E.V.
Nel frattempo, in data 20 Maggio 2016 S.E.V. ha celebrato la propria Assemblea annuale, che nellaparte Ordinaria ha visto la presentazione e l’approvazione dei bilanci consuntivo e preventivo, ilrinnovo degli organismi sociali (Consiglio Direttivo e Comitato Scientifico), mentre nella parteStraordinaria ha portato all’approvazione di alcune modifiche statutarie. A seguito dell’Assemblea èstato confermato il Presidente del Consiglio Direttivo nella persona dell’Ing. Benedetto Abbiati mentrela Dott.ssa Maria Chiara Cattaneo è stata chiamata a presiedere il Comitato Scientifico.
2Una successiva Assemblea Straordinaria si è svolta in data 26 Settembre 2016, con l’approvazione diulteriori modifiche statutarie finalizzate a consentire l’ottenimento del riconoscimento giuridico di SEVe l’approvazione dell’avvio del relativo iter procedurale; in data 29/11 il Presidente della GiuntaRegionale ha emesso il Decreto di riconoscimento giuridico.
Nel corso dei primi mesi del 2016 è proseguita l’attività di diffusione dei risultati dell’iniziativa svoltada S.E.V. negli anni precedenti sul tema “Economia Agricoltura Paesaggio”, con ulterioriallestimenti della mostra e partecipazione da parte di esponenti del sodalizio ad incontri pubblicisull’argomento.
Nella prima metà dell’anno S.E.V. ha avviato l’attività di preparazione di un volume a ricordo del Prof.
Ivan Fassin, insostituibile protagonista della vita culturale valtellinese da circa un cinquantennio emembro del Comitato Scientifico di S.E.V., scomparso a metà del 2015; il volume, curato interamenteda S.E.V. e co-prodotto con CISL Sondrio comprende, oltre ad una nutrita serie di interventi in ricordodi Ivan Fassin, anche un’antologia dei suoi scritti, ed è statto presentato al pubblico il giorno 04/11.
Nel corso del 2016 S.E.V. ha inoltre avviato 3 interessanti progetti in collaborazione con istituzioniculturali della Provincia:

  • Il “Progetto Donegani”, che ha visto S.E.V. acquisire sulla base di una Convenzione con ilLiceo Scientifico Carlo Donegani di Sondrio un fondo di n. 52 tavole originali dei primidecenni del ‘800 del progetto della strada dello Spluga, e coordinare un articolato programma distudio e valorizzazione di tali documenti;
  • Il “Progetto Rajna”, che prevede la digitalizzazione di un importante patrimonio di periodicistorici della Provincia di Sondrio risalenti al ‘800 e ai primi decenni del ‘900, con l’obiettivodella loro conservazione e fruizione;
  • Il “Progetto Piastra”, volto a supportare il Comune di Sondrio nella partecipazione ad unBando per interventi di riqualificazione delle periferie urbane.
    Nel corso dell’anno, oltre a 30 sedute del Comitato Operativo, si sono svolti alcuni incontri di naturaformativa allargati anche a soggetti esterni interessati su temi di interesse comune quali ad esempio letematiche della riforma costituzionale recentemente avviata.

Nel corso del 2016 S.E.V. ha partecipato a diverse iniziative pubbliche sui temi dell’economia, delterritorio e delle istituzioni della nostra Provincia, portando ovunque il proprio contributo sulla basedelle logiche e dei valori dello Statuto Comunitario per la Valtellina; tra le altre iniziative ricordiamo- il Tavolo Istituzionale della Provincia (16/06/16)- l’Assemblea di Politec (27/05/16)- l’Assemblea di Confindustria (15/06/16)- il Convegno sulle opportunità di finanziamento per le PMI (20/11/15)- la Giornata di Studi in memoria di Lisa Garbellini.
S.E.V. partecipa insieme ad altre organizzazioni a numerose altre iniziative:- Contratto di Fiume promosso dalla C.M. Valtellina di Sondrio;- Comitato Scientifico per l’attuazione della “Casa della Montagna” al Castel Masegra di Sondrio;- è partner attivo del “Progetto +++” promosso da soggetti pubblici e privati della Provincia efinanziato da Fondazione Cariplo ha proseguito il sostegno al Progetto “Spettacolo dal Vivo”, di cui è promotore e Socio sostenitore,con una attiva presenza nel Consiglio Direttivo.
Avvio dell’attività 2017Per quanto riguarda il progetto Interreg di internazionalizzazione del Benchmarking tra le aree alpine,dopo la partecipazione in Febbraio ad un convegno di 2 gg. A Cuneo/Mondovì, nel corso del mese diMarzo S.E.V. ha partecipato ad un seminario di preparazione al Bando organizzato dalla C.E. a Zernez(CH); in attesa della definitiva emanazione del Bando S.E.V. sta collaborando con il Capofila CCIAASondrio per la messa a punto del Progetto e la definizione dei Partner.
Si è proceduto alla pubblicazione degli Atti dell’importante Convegno svoltosi nel 2016 sul temadell’Industria Idroelettrica.
Sono proseguite le attività nell’ambito di alcuni progetti già avviati nel 2016, tra cui:

  • Il Progetto “Rajna”, in cui S.E.V. svolge il ruolo di Capofila per la digitalizzazione dei periodicistorici della Provincia di Sondrio;
  • Il Progetto “Lo Spluga di Donegani” in cui S.E.V., dopo aver acquisito e donato n. 52 Tavole diprogetto della Strada dello Spluga, sta coordinando le attività di studio e ricerca e ha presentatoa Fondazione Cariplo una proposta per sviluppare nuove attività nell’ambito della ricorrenza dei200 anni dalla realizzazione della strada (1817 – 1821).
  • Il “Progetto +++” volto a sperimentare nuove forme giuridiche per il recupero e la rimessa a coltura di aree agricole abbandonate.

L’inizio del 2017 ha visto l’avvio di alcune nuove attività:

  • Il progetto per una iniziativa pubblica sul tema della mobilità nelle aree alpine e nel nostroterritorio in particolare, che si terrà a Sondrio in data 06/10/17;
  • Un progetto su mandato del Presidente della Provincia per una sensibilizzazione del mondoeconomico, imprenditoriale e della Società civile sui temi dell’istituzione Provincia, delle suenuove funzioni e degli strumenti per esercitarle, con proposte di revisione ed integrazione delloStatuto Istituzionale sulla base dei principi e dei valori dello Statuto Comunitario per laValtellina;
  • Un progetto sul tema della manutenzione territoriale, che a 30 anni dall’alluvione del 1987 edopo l’attuazione delle L. 102/90 deve trovare gli strumenti per diventare una praticaprogrammata, pianificata e coordinata;
  • Un progetto per lo svolgimento di un ciclo di dieci incontri formativi dal titolo “Montagna 4.0”su mandato del Comune di Bormio e rivolto prevalentemente ad operatori e cittadini dell’AltaValtellina;
  • Un progetto in collaborazione con Fondazione Fojanini per lo studio e la divulgazione deglieffetti dei cambiamenti climatici nel territorio della Provincia di Sondrio.

 

LINK al PDF (249KB)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi